Come avere successo vendendo le tue opere d'arte e artigianato

Gli artisti non devono morire di fame per la loro passione. Con Internet, gli spettacoli all'aperto e i luoghi fisici, sono disponibili più strade che mai per gli imprenditori creativi per vendere il proprio lavoro. Tuttavia, vendere arte è estremamente competitivo, costringendo gli artigiani a produrre lavori belli e di qualità a un prezzo competitivo. Per vendere con successo le tue merci, calcola i numeri e costruisci la tua attività lentamente, creando vendite in luoghi a basso costo prima di passare ad arene più grandi.

1

Calcola quanto profitto hai bisogno per definirti un successo. Questo numero sarà diverso per ogni artista e artigiano. Alcuni si accontenteranno di un reddito moderato per integrare il loro lavoro quotidiano. Altri vogliono vivere esclusivamente dei soldi guadagnati dalla loro impresa creativa. Determinare il profitto di cui hai bisogno determinerà quanto devi produrre, quanto spesso ea quale livello di markup.

2

Determina i tuoi costi. Per realizzare un profitto sulla tua arte, devi sapere quanto stai spendendo in materiali e promozione. Conserva le ricevute degli acquisti legati all'artigianato e tieni traccia delle tue spese man mano che si verificano. Non dimenticare le spese generali, come i costi dello studio e le tasse sul reddito. A seconda del tuo stato e delle dimensioni della tua attività, potresti anche essere responsabile della riscossione e del pagamento dell'imposta sulle vendite.

3

Vendi prima in locali a basso costo. Se stai appena iniziando a valutare la commerciabilità del tuo lavoro, vendi online attraverso mercati come eBay.com. Etsy.com è specificamente orientato all'artigianato e Imagekind.com ti consente di produrre stampe e cartoline da riproduzioni digitali delle tue opere d'arte. Tutti questi siti addebitano quote nominali di iscrizione o di iscrizione. Per realizzare un profitto significativo online, elenca frequentemente una varietà di articoli. Allega tag di ricerca appropriati alle tue inserzioni e scrivi descrizioni complete degli articoli. Le foto di alta qualità sono fondamentali perché i clienti non saranno in grado di gestire il tuo articolo prima dell'acquisto.

4

Prendi in considerazione le fiere dell'artigianato e i mercati stagionali. Le fiere dell'artigianato possono includere artisti di tutti i mezzi e fasce di prezzo; prima di partecipare, visita la mostra per stabilire se il tuo lavoro è di qualità sufficiente per competere. Ottieni un'idea delle dimensioni e del tipo di folla; i visitatori potrebbero essere passanti o seri acquirenti d'arte. Decidi quale folla ha maggiori probabilità di acquistare i tuoi oggetti. Per aumentare le possibilità di realizzare un profitto, includi non solo i costi del materiale, ma anche la tariffa dello stand e il viaggio quando calcoli il markup appropriato per le tue merci.

5

Visita gallerie e negozi che potrebbero vendere il tuo lavoro. La vendita all'ingrosso del tuo lavoro implica la vendita del tuo lavoro a un rivenditore o a un gallerista che, a sua volta, lo venderà a un markup. Per essere un grossista di successo, devi fornire al rivenditore un prodotto a un prezzo sufficientemente basso da poterlo vendere con un profitto significativo. Ciò può significare accettare un margine inferiore sulla tua opera d'arte rispetto a quella che faresti se la vendessi da solo, o ridurre i costi di produzione creando oggetti più piccoli o utilizzando materiali a basso costo.