Come licenziarsi con dignità

Licenziare i dipendenti è un compito universalmente ingrato: raramente c'è un modo semplice per consegnare a qualcuno la scomoda notizia che è stato lasciato andare. Sfortunatamente, questa è una realtà che quasi tutti i manager devono affrontare e, quando lo fai, devi essere pronto a trattare la questione e il dipendente con dignità, professionalità e rispetto. In questo modo, recidi i tuoi legami con il dipendente su una nota il più positiva possibile: se non lo fai, le tue azioni si riflettono male sulla tua azienda e sulle tue capacità di gestione.

Dare avviso ai dipendenti

Sebbene a nessuno piaccia essere licenziato, i dipendenti potrebbero essere ancora più infastiditi quando si tratta di una sorpresa. Quando ti sei reso conto che i licenziamenti sono inevitabili, lo devi al tuo personale per farglielo sapere in anticipo. Sii aperto, onesto e franco con il tuo staff riguardo a dove e quando possono essere effettuati i tagli: questo rende meno probabile che le notizie incitino al panico e rafforza il senso di fiducia tra te e il tuo staff.

Offerta Privacy

Quando sei pronto a licenziare qualcuno, fallo in privato: il dipendente potrebbe sentirsi vulnerabile quando viene data la notizia e le emozioni potrebbero essere alte. Chiama il dipendente in una riunione privata. Se è necessario che sia presente un rappresentante delle risorse umane, assicurarsi che sia qualcuno con cui il dipendente ha familiarità. Evita di perdere tempo o di danzare sulla questione e di 'subito al tuo dipendente la tua decisione, fornendo una chiara spiegazione. Rimani concentrato e al punto. Rimanere sul messaggio è la chiave per eseguire questa decisione senza incidenti.

Ascolta con i confini

Il tuo dipendente può diventare emotivo durante la riunione di licenziamento e, per quanto impaziente tu possa sentirti, è tua responsabilità ascoltare e ascoltare il dipendente. Questa è la chiave per un licenziamento dignitoso e rispettoso. Non devi necessariamente essere d'accordo con ciò che dice il dipendente - non devi nemmeno che ti piaccia - ma consenti al dipendente di condividere i suoi sentimenti. Se ha bisogno di alcuni momenti tranquilli per ascoltare le notizie, concedigli quel tempo. Se piange o ha bisogno di fazzoletti, daglieli. Non toccare il dipendente. Non dire nulla che possa confondere il tuo messaggio o incolpare qualcun altro per la decisione.

Offri incoraggiamento

Il tuo dipendente potrebbe sentirsi impreparato, spaventato, confuso e ansioso. Puoi aiutare il dipendente a elaborare la decisione di licenziamento offrendo supporto e informazioni concrete, ad esempio quali assistenza e vantaggi sono disponibili per lui. Ad esempio, puoi indirizzare il dipendente a gruppi di supporto, programmi di assistenza ai dipendenti e centri di informazione che possono aiutarlo a prepararsi per il prossimo passo della sua carriera. Se il dipendente ha ancora del tempo con la tua azienda, renditi disponibile nel caso abbia domande su cosa verrà dopo.