Come calcolare la tariffa oraria meno i costi generali

Il costo di beni e servizi include manodopera, materiali e spese generali. La tariffa oraria meno le spese generali sarebbe semplicemente il costo del lavoro diretto. Esempi di spese generali includono la pulizia, l'affitto, l'assicurazione, la pubblicità e le forniture per ufficio. I costi generali sono costi fissi indiretti perché un'azienda sostiene la maggior parte di questi costi indipendentemente dal volume delle vendite. Non è possibile addebitare direttamente ai clienti i costi generali, ma è necessario includere questi costi nel prezzo di vendita o nella tariffa oraria se si desidera realizzare un profitto.

1

Calcola il tasso di lavoro diretto all'ora, che equivale a salari e benefici. La US Small Business Administration suggerisce che il 30% è una percentuale tipica di benefici. Ad esempio, se possiedi un'officina di riparazioni auto e i tuoi meccanici ricevono in media $ 20 l'ora, i costi del vantaggio sono del 30 percento di $ 20 o $ 6 l'ora. Pertanto, la tariffa del lavoro diretto è di $ 20 più $ 6 o $ 26 l'ora.

2

Converti gli stipendi annuali in una tariffa oraria. Dividi gli stipendi annuali per 52 settimane per ottenere lo stipendio settimanale. Quindi, dividi il risultato per il numero di ore settimanali a tempo pieno per ottenere la tariffa oraria. Aggiungi una percentuale di vantaggio per ottenere la tariffa oraria totale diretta. Ad esempio, se un rappresentante del servizio clienti riceve $ 26.000 all'anno, il suo stipendio settimanale è $ 26.000 diviso per 52 o $ 500. Supponendo una settimana lavorativa di 40 ore, la tariffa oraria è di $ 500 diviso per 40 o $ 12,50. Calcolando il 30 percento per i benefici, il tasso di lavoro diretto totale è 1,3 moltiplicato per $ 12,50 o $ 16,25 l'ora.

3

Imposta la tariffa oraria per i servizi di consulenza. Per essere competitivi, la tua tariffa oraria non può essere molto diversa dalla concorrenza. Imposta le tue tariffe di consulenza in base all'esperienza. Ad esempio, se i consulenti junior e senior nel tuo settore addebitano in media $ 50 e $ 75 l'ora, rispettivamente, le tue tariffe di consulenza dovrebbero rientrare in tale intervallo.

4

Stima i costi generali. Se sei in attività da un po 'di tempo, utilizza i costi generali storici e adattali all'inflazione; altrimenti, usa il tuo miglior giudizio per ottenere i costi generali. Dividi i costi generali annuali per il numero di ore fatturabili o unità di produzione per ottenere il costo generale per ora o per unità. Ad esempio, se i costi generali e le ore fatturabili sono in media rispettivamente di $ 10.000 e 2.000 all'anno, la tua tariffa complessiva è di $ 10.000 diviso per 2.000 o $ 5 l'ora.

5

Calcola la tariffa oraria con e senza i costi generali. La tariffa oraria totale è pari al costo del lavoro diretto più le spese generali orarie. Senza le spese generali, la tariffa oraria è uguale alla tariffa del lavoro. Ad esempio, se la manodopera diretta e i costi generali sono rispettivamente di $ 30 e $ 5 all'ora, la tariffa oraria totale è di $ 35. La tariffa oraria senza spese generali è di $ 30 all'ora.