Contratti di agenzia pubblicitaria

Un'agenzia pubblicitaria dovrebbe portare sul tavolo il suo miglior lavoro creativo quando propone un nuovo cliente per una nuova attività. Se al cliente piacciono le idee e la direzione dell'agenzia per il suo marchio, potrebbe assegnare all'agenzia il suo account pubblicitario. Nella migliore delle ipotesi, un cliente si fida dell'agenzia per raggiungere i suoi obiettivi pubblicitari. Tuttavia, in alcuni casi si verificano incomprensioni tra l'agenzia e il cliente che possono causare un inasprimento del rapporto d'affari. Come ogni contratto, un contratto di agenzia pubblicitaria gestisce le aspettative di entrambe le parti.

Fermo

Il cliente e l'agenzia pubblicitaria iniziano un rapporto di lavoro firmando un contratto di agenzia pubblicitaria. Il contratto tipico afferma che il cliente mantiene l'agenzia per fornire il lavoro creativo, i prodotti e i servizi per soddisfare gli obiettivi pubblicitari del cliente attraverso la stampa, la radio, la televisione, i media online o all'aperto. Servizi aggiuntivi potrebbero includere ricerche di mercato e pubbliche relazioni. Il contratto è datato per coprire un determinato periodo di tempo. Nessun'altra agenzia pubblicitaria può fornire lavoro creativo al cliente per la durata del contratto, a meno che non venga annullato da una delle parti. Alla scadenza del contratto, altre agenzie possono competere per l'account. La quota di trattenimento, le tariffe generali, le commissioni e le procedure di fatturazione devono essere specificate nell'accordo.

Riservatezza

L'agenzia pubblicitaria e il cliente devono accettare una clausola di non concorrenza nel contratto per proteggere entrambe le parti dal rivelare informazioni su marchi commerciali o proprietarie ai concorrenti.

Creativo

I clienti hanno spesso aspettative diverse su ciò che dovrebbe essere consegnato durante il processo creativo. Sebbene non esista un modo giusto o sbagliato per presentare il lavoro creativo a un cliente, entrambe le parti dovrebbero comprendere e sentirsi a proprio agio con l'approccio reciproco. Ad esempio, molti clienti desiderano essere inclusi nel processo creativo, contribuendo con idee, concetti o titoli nelle riunioni iniziali. Altri clienti preferiscono che l'agenzia gestisca tutto il lavoro. Alcuni clienti si aspettano di vedere sei idee o approcci diversi al suo prodotto, mentre alcune agenzie credono nello sviluppo e nell'eliminazione delle idee fino a quando non raggiungono quella che ritengono essere la soluzione desiderata. I termini della creatività e i processi di approvazione devono essere indicati nel contratto dell'agenzia pubblicitaria per evitare conflitti.

Raffinatezza e Ricerca

Una pubblicità stampata, uno spot televisivo o un banner online dovrebbe essere testato con il pubblico di destinazione prima di essere rilasciato al pubblico in generale. La ricerca aiuta a rassicurare i clienti che l'idea è in pista. Il numero di revisioni e adeguamenti che l'agenzia effettuerà dovrebbe essere identificato nell'accordo.

Scadenze

Gli acquisti di media sono costosi e sensibili alle scadenze. Se l'agenzia promette di consegnare un annuncio cartaceo o uno spot televisivo entro una certa scadenza, deve rispettare tale scadenza o si possono perdere costosi spazi pubblicitari. Al contrario, il cliente deve adempiere all'obbligo di fornire all'agenzia tutti i materiali necessari per realizzare l'opera. Le scadenze o le penali per il mancato rispetto delle stesse devono essere chiaramente indicate nel contratto.