Mappatura delle competenze nei progetti HR

I progetti di risorse umane di piccole imprese che vanno dalle campagne di reclutamento ai piani di gestione dei talenti possono trarre vantaggio dalla mappatura delle competenze. Le competenze sono le abilità, i comportamenti e gli standard di competenza che trasformano il "cosa" di un'aspettativa di prestazione nel "come". La mappatura è un modo per ottimizzare gli investimenti in capitale umano abbinando le competenze precedentemente identificate alle conoscenze e abilità attuali di un candidato o di un dipendente.

Traguardi e obbiettivi

L'obiettivo della mappatura delle competenze è che i risultati del progetto delle risorse umane riflettano gli obiettivi aziendali a lungo termine. Gli obiettivi specifici del progetto lavorano per garantire che i dipendenti assunti durante una campagna di reclutamento siano adatti non solo ai loro ruoli ma anche alla cultura aziendale. Con un progetto di gestione del talento o della successione, la mappatura funziona per sfruttare al meglio le capacità attuali o potenziali di un dipendente. Ad esempio, la mappatura delle competenze può scoprire opportunità per progetti di formazione che vanno dal mentoring all'identificazione delle esigenze di formazione che funzionano per aumentare le competenze di un dipendente e raggiungere gli obiettivi di produttività a lungo termine.

Come funziona la mappatura delle competenze

La mappatura delle competenze inizia creando relazioni tra valori aziendali di alto livello, come comunicazione, affidabilità, competenza tecnica e servizio clienti, e risultati del progetto HR. Queste relazioni si concentrano più spesso sui livelli di padronanza richiesti per raggiungere competenze di alto livello. Ad esempio, gli standard del servizio clienti spesso includono capacità di ascolto, risoluzione dei problemi e comunicazione interpersonale. Il confronto di un candidato o di un dipendente con gli standard identificati diventa quindi la base per prendere decisioni di assunzione, promozione e formazione che portano a un esito positivo del progetto.

Perché funziona la mappatura delle competenze

La mappatura delle competenze migliora i risultati del progetto aiutando le risorse umane a prendere decisioni migliori e più obiettive. Valori di alto livello che riflettono obiettivi aziendali a lungo termine e criteri oggettivi specifici rimuovono gran parte della soggettività che può offuscare valutazioni e valutazioni. Ad esempio, le misurazioni oggettive delle competenze in un progetto che cercano di identificare i divari tra le competenze attuali e quelle desiderate rende più facile vedere dove sei ora rispetto a dove dovresti essere. L'obiettività rende anche la mappatura delle competenze un utile strumento di collaborazione manager-dipendente nei progetti di revisione delle prestazioni. La mappatura delle competenze chiarisce le valutazioni in un progetto di valutazione delle prestazioni, il che rende più facile per i dipendenti vedere e comprendere i requisiti specifici per una prestazione lavorativa soddisfacente.

Uno strumento di mappatura comune

La maggior parte dei progetti HR utilizza una griglia come strumento di mappatura. In un layout a griglia, le etichette delle colonne includono la competenza principale e una gamma di prestazioni o valutazioni. Le etichette delle righe identificano il comportamento principale e le aspettative di abilità. I criteri di valutazione sono elencati sotto ogni competenza principale. Ad esempio, una competenza tecnica potrebbe includere criteri come "dimostra la conoscenza delle tecniche richieste", "applica le conoscenze per identificare e risolvere i problemi" e "lavora per sviluppare ulteriori conoscenze e abilità tecniche".