Che cos'è un'analisi di tendenza normale per un'azienda?

L'analisi delle tendenze è importante nei settori economico e finanziario. L'analisi delle tendenze viene spesso utilizzata per effettuare proiezioni e valutazioni della salute finanziaria. Gli analisti finanziari esaminano le prestazioni passate della loro azienda, insieme alle attuali condizioni finanziarie, per determinare come la loro azienda si esibirà in futuro. La normale analisi delle tendenze per la maggior parte delle aziende si basa sulla base del dollaro totale che la maggior parte utilizza per i rapporti finanziari.

Base totale del dollaro

La base del dollaro totale nel reporting finanziario è un modo abbastanza semplice per le aziende di fornire agli investitori e agli analisti finanziari un'istantanea della loro salute finanziaria. L'utilizzo della base del dollaro totale nell'analisi finanziaria significa che gli analisti determinano la salute finanziaria e le previsioni sul futuro in base al valore e ai guadagni di un'azienda utilizzando dollari del mondo reale, piuttosto che altri metodi come l'utile per azione, che è un ipotetico calcolo.

Variazione

Sebbene la base del dollaro totale sia il mezzo principale per la reportistica e l'analisi, non è l'unico utilizzato nella maggior parte dei casi. L'utile per azione più ipotetico viene utilizzato anche come strumento aggiuntivo, così come altri metodi di analisi. La percentuale di variazione su base trimestrale o annuale viene spesso utilizzata come un modo per proiettare la crescita potenziale, così come collocare un'azienda nel contesto più ampio del mercato o del settore specifico in cui si trova. In quest'ultimo caso, viene analizzato anche l'intero mercato per discernere le tendenze e dove l'azienda dell'analista si inserisce all'interno di tali tendenze.

Rapporti

L'analisi delle tendenze per la maggior parte delle aziende prevede l'uso di vari indici finanziari. Questi rapporti, come i vari tipi di rendicontazione, forniscono uno strumento per comprendere meglio il benessere finanziario dell'azienda e la sua posizione all'interno del proprio mercato. I rapporti includono il rapporto debito/patrimonio netto, il margine di profitto lordo, il rendimento delle attività totali, la rotazione delle scorte, il periodo medio di riscossione del debito e i rapporti correnti e rapidi. Ogni tipo di rapporto ha i suoi pregi e difetti, motivo per cui molti analisti finanziari utilizzeranno una varietà di questi per eseguire le loro analisi.

Modellazione e previsione

Una volta che tutte le informazioni finanziarie sono state misurate e messe alla prova, l'analista e altri importanti responsabili delle decisioni all'interno di un'azienda o di un'organizzazione utilizzano vari modelli per prevedere le tendenze future. L'idea generale è che, tutti i fattori restano gli stessi, le tendenze future seguiranno le prestazioni passate. Gli analisti finanziari in genere proiettano i guadagni e la crescita futuri in base alle tendenze che vedono emergere nei dati che analizzano.