Come scrivere una valutazione del rischio per lavorare in un asilo nido

La valutazione del rischio garantisce che un asilo nido sia sicuro e salutare per il personale, i bambini e i genitori. La maggior parte degli stati richiede il rispetto di requisiti specifici che attenuano le violazioni che potrebbero comportare il rischio di danni ai bambini prima di rilasciare le licenze per gli asili nido. Inoltre, i servizi di assistenza all'infanzia sono classificati nel settore dei servizi sociali, soggetti agli standard dell'amministrazione per la sicurezza e la salute sul lavoro o OSHA, standard che richiedono l'esecuzione di valutazioni formali del rischio.

Identificare i pericoli

La valutazione del rischio garantisce l'identificazione e la documentazione di quei pericoli che possono danneggiare il personale ei bambini all'asilo. Incoraggia il personale a essere consapevole di cosa potrebbe andare storto al fine di controllare la situazione prima che si verifichino malattie o infortuni. Un pericolo è tutto ciò che può potenzialmente causare danni, inclusi giocattoli e attrezzature, sicurezza dei punti di ingresso e di uscita, bambini incustoditi, materiali per la pulizia e disinfettanti, nonché sostanze biologiche come infezioni trasmesse per via aerea e per via ematica. Per ogni pericolo, assegna un fattore di peso che denota l'aspettativa di verificarsi del danno, che può variare da "certo" a "mai".

Chi è a rischio

Dovrai annotare chi potrebbe essere danneggiato da ogni pericolo che hai identificato e come. In genere il livello di rischio corrisponderà alle funzioni lavorative, con alcuni gruppi di persone che richiedono una considerazione speciale, quelli più vulnerabili a determinati rischi. Ad esempio, coloro che usano il pannolino e maneggiano costantemente i bambini hanno maggiori probabilità di contrarre agenti patogeni trasmessi dal sangue. Camminare intorno all'asilo nido e in tutte le altre aree rilevando potenziali pericoli, guardare il registro degli incidenti per comprendere eventuali incidenti precedenti e parlare con il personale per ascoltare le loro preoccupazioni e opinioni ti aiuterà a sviluppare una valutazione del rischio appropriata.

Procedure di controllo e pianificazione delle emergenze

Le misure di controllo sono procedure o azioni che devono essere intraprese per eliminare o ridurre i rischi. Annotare quali controlli, se presenti, sono in atto per gestire ciascuno dei pericoli. Se non consideri i controlli esistenti abbastanza buoni, annota cos'altro è necessario fare. Stabilire la priorità a quali pericoli è necessario rimediare in base alla probabilità di lesioni o danni e alle conseguenze, che potrebbero variare da banali, come un graffio, a gravi o addirittura fatali. Includere la pianificazione delle emergenze determinando quali disposizioni dovrebbero essere prese per affrontare un incidente o un incidente grave.

Azione supplementare

Mettere la valutazione del rischio a disposizione del personale in modo che possa mettere in pratica le raccomandazioni. Se possibile, ogni membro dello staff dovrebbe assicurarsi che ogni azione identificata sia stata eseguita e spuntare una volta che è stata completata. Questo può anche essere utilizzato come parte del processo di introduzione al nuovo personale. Rivedere periodicamente e aggiornare la valutazione del rischio, se necessario. Questo può essere annuale o immediato quando ci sono grandi cambiamenti all'asilo, come l'introduzione di nuove attrezzature.